Indirizzo: Via Pansini, 3 - 70124 Bari     Telefono: 080 5618272     Fax: 080 5096924     Email: baic81300t@istruzione.it - PEC: baic81300t@pec.istruzione.it    

Nuovo Indirizzo Digitale a.s. 2022/23

Comunicazioni, Famiglie, Offerta Formativa, Famiglie, Secondaria    0 Commenti     21/01/2022

La docente referente del corso ad Indirizzo Digitale (classe tablet) prof.ssa Moustri incontrerà online le famiglie interessate a ricevere chiarimenti il giorno sabato 18 dicembre alle ore 10,30 sul seguente link di Meet:

Incontro informativo sulla classe ad Indirizzo Digitale (classe tablet)
Sabato, 18 dicembre · 10:30 – 11:30AM
Informazioni per partecipare di Google Meet
Link alla videochiamata: https://meet.google.com/xtq-zzmn-ise
Oppure digita: ‪(US) +1 573-667-3226‬ PIN: ‪428 571 305‬#

In linea con le direttive del Piano Nazionale della Scuola digitale e con la necessità di sviluppare le competenze chiave europee per l’apprendimento, il nostro Istituto promuove l’uso del digitale come volano per rinnovare la metodologia di insegnamento che meglio assecondi lo stile di apprendimento di ciascuno studente, valorizzando le singole potenzialità e incrementando la motivazione ad apprendere in uno spirito di condivisione e di collaborazione produttiva. La nostra scuola, insieme alle famiglie, si apre al BYOD (Bring Your Own Device), ossia all’utilizzo di dispositivi digitali personali durante le attività didattiche.

Infatti, a partire dall’a.s. 2022/23 l’offerta formativa di alcune specifiche sezioni avrà la finalità di offrire un percorso di apprendimento potenziato da supporti informatici mobili (tablet) per il lavoro a scuola e a casa, applicazioni e piattaforme didattiche per l’insegnamento collaborativo e per la condivisione delle conoscenze all’interno della classe, senza per questo escludere l’uso dei testi cartacei.


Dal punto di vista pedagogico, integrare le risorse tecnologiche nella didattica significa portare nella pratica didattica quotidiana le enormi risorse della rete; liberare la didattica dalla prigione dell’aula e dei libri di testo; liberarla dalla costrizione del tempo-scuola. Gli alunni diventano protagonisti attivi di un processo di smontaggio e rimontaggio di informazioni attraverso un lavoro collaborativo facilitato dall’insegnante, in cui la condivisione con i pari diventa fondamentale per la costruzione della conoscenza.


L’aula e l’ora di lezione (frontale) non saranno più l’unico spazio, l’unico strumento, l’unico tempo in cui apprendere. Gli spazi dell’apprendimento, a livello strutturale resteranno immutati, ma la differenziazione dei modelli di apprendimento sarà orientata prevalentemente alla collaborazione tra alunni e alla personalizzazione dei contenuti. L’uso di giochi, di app e software didattici richiederà ulteriori approfondimenti di ricerca per far sì che questi vengano considerati come potenziali scenari di apprendimento potenziando contemporaneamente negli alunni le competenze digitali ed educandoli ad un uso sempre più consapevole e autonomo delle tecnologie.

Torna all'inizio dei contenuti